Recent Posts

Premiazione SolCare!

“…il Progetto dal titolo “SolCare – SoiL and Social Care” ha convinto la Giuria per la capacità di realizzare sinergie territoriali, anche grazie alla costruzione di una rete di agricoltura sociale innovativa. La creazione di  un modello di sviluppo sostenibile è pensata come risorsa: per i soggetti fragili, l’economia agricola e l’intero territorio”

Queste le motivazioni con cui SolCare si è aggiudicata il premio del bando nazionale “Coltiviamo Agricoltura Sociale”. Il premio è alla terza edizione e il bando viene indetto ogni anno da Confagricoltura e da Onlus Senior L’Età della Saggezza con il sostegno di Intesa San Paolo e la collaborazione delle Rete Fattorie Sociali e dell’Università di Roma Tor Vergata. Riceveremo un premio di 40.000,00 euro nonché la possibilità di far partecipare un giovane imprenditore agricolo, dell’azienda Agricola Cupidi, al Master in Agricoltura Sociale, presso l’Università di Tor Vergata.

Grazie di cuore a tutti coloro che hanno votato il nostro progetto on line, che ci ha permesso di entrare nella fase di valutazione del nostro progetto.

Grazie alla ConfAgricoltura, all’Associazione Onlus Senior – L’età della saggezza e alla commissione di valutazione che ci hanno conferito questo importantissimo premio, credendo nel nostro progetto.

Il progetto SOLCARE, grazie al contributo che abbiamo l’onore, ma anche l’onere, di ricevere, prevede un percorso ambizioso e ricco di obiettivi che inizieremo ad affrontare fin dall’inizio del 2019.
Il primo passo sarà la costituzione formale della Rete di Aziende Agricole, propedeutica ad ogni azione strategica, per poter creare un unico soggetto in cui riconoscere il nostro percorso. Poi, attiveremo nuovi percorsi di inclusione lavorativa e continueremo quelli in corso, nelle aziende della rete, con la supervisione di un supporto professionale, per costruire una solida e costruttiva proposta di crescita professionale, grazie all’agricoltura sociale (crescita non solo dei beneficiari, ma anche degli operatori e dei lavoratori delle aziende agricole). Parallelamente, sarà attivata una ricerca-azione nel territorio, attraverso incontri e workshop, con aziende, associazioni, singoli individui, istituzioni, per ampliare le forze e le competenze da mettere in campo. L’obiettivo finale è l’individuazione e la sperimentazione di un modello di agricoltura sociale sostenibile che porti valore aggiunto alle aziende agricole e insieme offra molteplici e stabili opportunità lavorative e formative per i soggetti svantaggiati, attori principali della dimensione sociale delle aziende.
Il progetto prevede poi il finanziamento di azioni concrete, che aiuteranno a perseguire questo modello:
– la realizzazione di un piano condiviso e omogeneo tra le aziende sia a livello agronomico (nella scelta di prassi che abbiano al centro la tutela dell’ambiente) e colturale (per poter in modo sinergico offrire un paniere vario di prodotti di qualità), sia un calendario di attività ed eventi itinerante, nel nostro territorio, per poter far conoscere l’agricoltura sociale e le aziende.
– la creazione di un catalogo di prodotti SolCare e l’acquisto di un mezzo di trasporto che possa essere da interconnessione tra le nostre aziende e ci consenta la realizzazione di un punto di vendita mobile unico per SolCare.
– la costruzione di una comunità telematica intorno ai temi dell’agricoltura sociale, attraverso una piattaforma web che offra ai diversi attori (istituzioni, famiglie, università, aziende) lo scambio di esperienze e gli strumenti per fare un percorso comune di condivisione delle conoscenze e di crescita del modello applicato di inclusione sociale
– la realizzazione di un evento finale con la collaborazione di uno dei partner del nostro progetto, l’Associazione Juppiter, che attraverso i suoi spettacoli, include e coinvolge tutti.

Il nostro progetto SOLCARE nasce dall’incontro di aziende agricole che condividono valori e passione e sono innamorate del territorio, della natura e delle persone.
Le esperienze consolidate negli anni, nelle nostre rispettive aziende, riteniamo che possano avere un impatto incisivo e di cambiamento solo se condivise. Abbiamo così iniziato a tracciare i primi solchi; SOLCARE diventa così l’obiettivo comune, un modello di agricoltura sostenibile.
SOLCARE ha diversi colori che rappresentano proprio la multifunzionalità e la biodiversità caratteristiche peculiari delle nostre aziende agricole: le aziende agricole di SOLCARE operano nell’agricoltura multifunzionale e l’Agricoltura Sociale entra in tutti i processi produtvi e rappresenta il denominatore di tutte le aziende costituenti la rete.
Le aziende agricole di SolCare si riconoscono e condividono come obiettivi primari:
la produzione di qualità (intesa anche come produzione attenta all’ambiente e quindi biologica),
la valorizzazione del territorio di cui sono parte integrante e di cui si sentono custodi,
l’inclusione sociale come occasione di apertura di ogni azienda agricola verso il mondo
un forte senso di responsabilità culturale, sociale, ambientale che deriva dall’amore e dalla passione che abbiamo per la nostra terra.
Fanno parte del nucleo della rete 6 aziende agricole tute localizzate nella Tuscia Viterbese (Volta La Terra, Podere La Branda BioAgriResort, Azienda Agricola Cupidi, Azienda Agricola Valentini, Azienda Agricola Sciarpa, Azienda Agricola Iob) e che hanno sviluppato molteplici attività, che vanno dalla orticoltura, olivicoltura, frutticoltura, cerealicoltura, fattoria didattica, trasformazione e vendita di prodotti, progetti di sviluppo e cooperazione internazionale, ristorazione di qualità, apicoltura e laboratori esperienziali. Le esperienze di inclusione di Solcare si realizzano attraverso la sinergia con le Istituzioni (ASL, Assessorati, Università) e le organizzazioni del terzo setore quindi cooperatve e associazioni.
Abbiamo attivato la collaborazione con Juppiter e Amici di Galiana, partner del progetto SOLCARE.

Per ora questo è tutto quello che possiamo anticiparvi e ora non ci resta altro che ringraziare tutti, augurarvi di trascorrere un sereno Natale, in attesa del nuovo anno ricco di novità, in cui saremo felici di avere tante occasioni di incontro!