Porri – 2kg

7,00

Il prodotto viene venduto al chilo o inserito in uno degli assortimenti che proponiamo (vedi voce cassette)

3,00 € al kg

 

Il porro, (Allium ampeloprasum L.) è una pianta erbacea biennale ed appartiene alla famiglia delle Liliaceae, la stessa della cipolla, dell’erba cipollina, dello scalogno e dell’aglio. Ha forma cilindrica allungata, la parte commestibile è rappresentata dalle porzioni bianche basali. La raccolta e il consumo si svolgono nella stagione calda o fredda a seconda delle varietà

L’Allium Porrum è originario del Medio Oriente. Dagli Egiziani  era utilizzato, oltre che come alimento per gli schiavi, per il rito dell’imbalsamazione insieme ad oppio, cicuta e miele. Molto usato dai Romani. Importato dai Romani nel Galles, divenne simbolo nazionale, che si ispirarono ai suoi colori bianco e verde come sfondo al dragone della bandiera della nazione. Nel Medioevo, la Scuola Medica Salernitana confermava la virtù dei porri di rendere feconde le fanciulle, e gli erboristi li consigliavano ad uso interno per curare i polmoni e le vie respiratorie, ad uso esterno per fermare le emorragie e contro le punture d’insetti. In Italia, il porro continuò ad essere coltivato ed utilizzato, ma senza avere un particolare successo.

E’ un ortaggio ricco di fibre, di acqua e poco calorico: la sua azione lassativa può essere utile per combattere la stitichezza. E’ ricco soprattutto di calcio, fosforo, ferro, zolfo e magnesio. Le foglie presentano elevato tenore di vitamina A, C, E, K, J, discrete quantità del gruppo B e betacarotene. Sono note anche le sue proprietà diuretiche, depurative e idratanti. e fa bene al cuore, grazie alla presenza del principio attivo dell’allile e i flavonoidi ed infatti è utile per chi soffre di colesterolo alto e pressione alta, infiammazioni renali e gotta. È un potente antibatterico e antisettico, si usa anche per punture di insetti e piaghe.

È preferibile scegliere quello con foglie verde scuro ben chiuse mentre la parte bianca deve essere soda. È preferibile consumare solo il bulbo che si conserva in frigorifero anche per un lungo periodo togliendo la parte più dura delle foglie, riponendolo in un sacchetto di carta, dopo averlo lavato ed asciugato. Lo ritroviamo in insalate, minestre, zuppe, frittate, salse, creme, con la polenta, in risotto, in stufato.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Porri – 2kg”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *